Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso. Per ulteriori informazioni riguardanti anche la modalità di modifica delle impostazioni dei cookie, leggi la nostra Informativa sulla privacy
| sadowod.com | vivaspb.com |

Torna a elenco Alumni

Barbara Dall'Angelo [O.C.O.F.A.]

Partecipare ai seminari O.C.O.F.A. di MAGICA, mi ha permesso un determinante approfondimento del settore dell'entertainment in cui già operavo; nonché un aggiornamento indispensabile sulle relative novità specialmente in campo legale; e incontri importanti con persone ritrovate poi nel mondo lavorativo.


Dopo essersi diplomata in Regia al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, frequenta nel 1997 i seminari O.C.O.F.A. del Master Europeo in Gestione d'Impresa Cinematografica e Audiovisiva.
Dal 1991 al 1995 lavora nel settore audiovisivo, maturando la propria professionalità in diversi comparti.
Tra le esperienze più importanti:
Nel 1993: co-regia dello spettacolo teatrale multimediale Delitti Esemplari tratto dal testo di Max Aub al Teatro Vittoria di Roma e regia delle riprese televisive in diretta della rappresentazione teatrale multimediale Panni Sporchi Show al Teatro Vittoria di Roma.
Sempre nel 1993: regia e soggetto di Amici di Valentina, cortometraggio documentario, di 6 minuti, girato in pellicola 16mm. Selezionato per la sezione concorso dei festival di San Benedetto del Tronto e di Bratislava.
Nel 1994: regia di L'Abito di Marta, cortometraggio fiction, di 9 minuti, girato in pellicola 35 mm. Selezionato nella sezione concorso per il Festival di Monaco.
Nel 1995: regia e co-sceneggiatura di Via Manthoné, 36, cortometraggio fiction di 22 minuti, girato in pellicola 35mm. Selezionato per la sezione concorso dei festival: Arcipelago '95 (dove vince il Premio per il Miglior Cortometraggio), Città del Messico '95, Bratislava Forum '95, New York University Film Festival '95, Monaco '95, Buenos Aires '95.
Nel 1995 diventa direttore di produzione presso la SD Cinematografica S.r.l - società di produzione e distribuzione di film e programmi per la televisione. Dal 1996 al 1998 ricopre, nella stessa società, il ruolo di Head of programmes acquisitions
Nel 1998, unitamente ad altri 2 soci, fonda la DAT Edizioni S.r.l. , società specializzata nel campo del doppiaggio cinematografico e televisivo e entra da allora a tutt'oggi nel Consiglio di Amministrazione della società.
Ancora nel 1998 fonda la Dall'Angelo Pictures S.r.l. , società di produzione e distribuzione e ne assume la carica di Amministratore unico, che ancora oggi ricopre.
In 4 anni di acquisizioni la Dall'Angelo Pictures ha costituito una library di circa 140 titoli nuovi. Tra le società da cui più frequentemente compra i suoi film, si annoverano: Buena Vista, Beta Films, Fireworks, Franchise, HBO, Icon, Lakeshore, MDP, Saban, Samuel Goldwing, CLT UFA, EM Entertainemnt, J&M-Myriad, Kathy Morgan int'l, Nu Image, Pandora, Trimark, Whinchester.

Per accrescere la propria competitività sul mercato americano, la società si avvale di un ufficio a Los Angeles, la Trans Pacific Media Consultant, che attraverso un costante aggiornamento, le permette un'azione di acquisto o pre-acquisto tempestivo. Il più recente listino comprende: "Heartbreakers", una produzione MGM con Sigourney Weaver, Gene Hackman, Jennifer Love Hewitt; "Help! I'm a fish", un film di animazione europeo; "Miracle Maker - C'era una volta Gesù" film in animazione, colossal per il Giubileo, finanziato dalla Icon di Mel Gibson,; "The 4th Floor" con William Hurt e Juliette Lewis; "The big brass ring" con William Hurt e Irène Jacob, tratto da una sceneggiatura di Orson Wells (1999); "Comodo" dagli autori di "Anaconda" (1999).
Inoltre, per fronteggiare il mercato DVD in Italia, la Dall'Angelo Pictures sta costituendo una library di film classici che, arricchiti da più versioni, interviste e curiosità, vengono lanciati in DVD. Tra gli altri: "Halloween", "Cane di paglia", "Prendi i soldi e scappa", "L'onore dei Prizzi", "The day after", "Cabaret", "Duello al sole".