Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso. Per ulteriori informazioni riguardanti anche la modalità di modifica delle impostazioni dei cookie, leggi la nostra Informativa sulla privacy

 Cosa sono gli ITS

Gli Istituti Tecnici Superiori sono "scuole ad alta specializzazione tecnologica", nate per rispondere
alla domanda delle imprese di nuove ed elevate competenze tecniche e tecnologiche.
Formano tecnici superiori nelle aree tecnologiche strategiche per lo sviluppo economico e la
competitività e costituiscono il segmento di formazione terziaria non universitaria.
Si costituiscono secondo la forma della Fondazione di partecipazione che comprende scuole, enti
di formazione, imprese, università e centri di ricerca, enti locali.

Gli ITS istituiti nel territorio italiano sono 75:
▪ 30 nell'area delle nuove tecnologie per il made in Italy
▪ 13 nell'area della mobilità sostenibile
▪ 11 nell'area dell’efficienza energetica
▪ 9 nell'area delle tecnologie innovative per i beni e le attività culturali
▪ 7 nell'area delle tecnologie della informazione e della comunicazione (tra cui il nostro)
▪ 5 nell'area delle nuove tecnologie della vita

Caratteristiche dei corsi ITS
- Durata: 4 semestri per 1800/2000 ore
- Didattica in laboratorio (teatri di posa, virtual set, aula di montaggio)
- Tirocini obbligatori per almeno il 30% del monte orario complessivo, anche all'estero
- 50% dei docenti provenienti dal mondo del lavoro e delle professioni

Titolo rilasciato
Diploma Statale di Tecnico Superiore che costituisce titolo per l’accesso ai pubblici concorsi ai
sensi dell’art.5, co.7, del D.P.C.M. 25 gennaio 2008.
E’ previsto il rilascio di crediti formativi al fine di facilitare il riconoscimento totale o parziale delle
competenze acquisite da parte del mondo del lavoro, delle università nella loro autonomia e di altri
sistemi formativi.